Archivi tag: vitalizi

Cicciolina contro Di Maio: “Ridicolo, il vitalizio è un mio diritto. Chiedimi scusa o ti querelo”

cicciolina-di-maio-300x225L’ex pornostar ed ex parlamentare radicale Ilona Staller difende il suo vitalizio parlamentare e attacca il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, reo di averla inserita in una sorta di black list costituita da percettori dei vecchi vitalizi che M5S ha intenzione di abolire definitivamente. Cicciolina contro Luigi Di Maio…. Continua »

Slitta ancora l’abolizione dei vitalizi. M5S: “Privilegio medievale, il Pd continua a rinviare”

parlamento-italia-220x150Il Movimento 5 Stelle torna a protestare contro la mancata abolizione dei vitalizi parlamentari. La proposta Richetti, avanzata dal Pd, avrebbe dovuto essere discussa il 31 maggio scorso, ma da allora si assiste a continui slittamenti. L’abolizione dei cosiddetti vitalizi parlamentari potrebbe saltare, o quantomeno slittare all’autunno. Inizialmente calendarizzata per… Continua »

Il Pd si tiene i vitalizi (e vogliono innalzare l’età pensionabile)

snapshot490di MoVimento 5 Stelle

Il Pd vuole mantenere il privilegio dei vitalizi. Renzi, che aveva detto di volerli tagliare, si è dimostrato per l’ennesima volta un mentitore seriale. Oggi, infatti, il Governo, in commissione Bilancio alla Camera, non ha presentato la relazione tecnica del Mef sul disegno di legge Richetti,… Continua »

Ora al Senato si scopre il bluff del Pd sui vitalizi (DA LEGGERE E CONDIVIDERE)

2017-02-19T235756Z_1010373977_RC13EB519B00_RTRMADP_3_ITALY-POLITICS-kW0E--835x437@IlSole24Ore-WebNella discussa disciplina dei vitalizi degli ex onorevoli, il Parlamento italiano si è inventato – suo malgrado – un nuovo dettaglio farsesco: il contributo di solidarietà per una Camera sola. Un mese e mezzo fa a Montecitorio il Pd ha fatto … Continua »

La Repubblica mente per difendere i privilegi

la_repubblica_logo2lev_v2di MoVimento 5 Stelle

Repubblica continua con un giornalismo vergognoso. Chi stamattina ha aperto Repubblica ha letto dai titoli una fake news indecente e cioè che il Pd ha tagliato dal 10% al 40% i vitalizi dei parlamentari. Come no! Il giornale di De Benedetti ormai non ha più alcuna decenza.

Ecco spiegato il trucchetto della supercazzola approvata ieri dal Pd alla Camera, e che naturalmente su Repubblica nessuno spiega: agli ex parlamentari che percepiscono un vitalizio pari a 70mila euro l’anno non tolgono nemmeno un centesimo; a quelli che prendono da 70 mila a 80mila euro di vitalizio all’anno, tagliano il 10% ma non del totale – come furbescamente vogliono farci credere il PD e i titoloni di Repubblica -, ma dell’eccedenza rispetto ai 70mila euro! Cioè se un parlamentare prende 71 mila euro il 10% si applica sulle 1000 euro cioè 100 euro. Cioè un taglio dello 0,14%. Una vergogna, una indecenza assoluta. Tradotto: chi prende un vitalizio d’oro, continuerà a prenderà anche oltre il 99% di ciò che prendeva fino a ieri.
E attenzione: questo sarà solo per tre anni. Poi ritorneranno a prendere esattamente come prima.

Intanto chi ha scritto e si è votato questa delibera, PD e compagnia cantando, a settembre si prenderà la sua pensione, dopo 4 anni e 6 mesi su una poltrona, mentre i lavoratori italiani, grazie alla Legge Fornero, in pensione ci andranno dopo 40 anni di contributi.
Questa è la supercazzola PD’, quella che Repubblica chiama ‘riforma’.
Noi questa vergogna dei vitalizi vogliamo abolirla del tutto e lo faremo quando andremo al governo.

Il Pd s’inventa il trucco per tenere i vitalizi (Franco Bechis)

snapshot143I democratici respingono la proposta dei 5 Stelle di equiparare il trattamento dei parlamentari a quello degli italiani. Rivolta di Di Maio & C alla Camera

L’ufficio di presidenza della Camera dei deputati ha bocciato ieri la proposta del Movimento 5 stelle per equiparare i trattamenti pensionistici dei parlamentari in… Continua »

La pensione d’oro è a spese nostre (Franco Bechis)

boldriniI vitalizi ci sono ancora, e non pochi: sono la maggiore delle uscite previdenziali

Nuova follia sulle pensioni degli onorevoli: già in rosso il sistema contributivo perché i versamenti non vengono fatti rendere. Tanto ripiana il contribuente per i parlamentari nel bilancio della Camera dei deputati. Anche se dal 2012… Continua »

Vendola colpisce ancora. La Puglia va in rosso per pagargli il vitalizio (Franco Bechis)

svendolaFranco Bechis – Libero 7.01.2016

Quando l’amministrazione del consiglio regionale della Puglia il 18 settembre scorso deliberò di fare decorrere retroattivamente dal primo di settembre un vitalizio di 5.618,73 euro al mese per Nichi Vendola, presidente uscente della Regione, mise nero su bianco una piccola bugia. Perchè nella delibera fu scritto che si dava «atto… Continua »

La «casta» Boldrini blinda i vitalizi (Franco Bechis)

boldrini salva-privilegi-
Boldrini salva-privilegi mette nero su bianco che i vitalizi resteranno
Laura respinge al mittente odg del M5S per stoppare i super assegni e ricalcolarli col contributivo: «Incostituzionale» E poi scarica la responsabilità su Grasso: serve norma condivisa

>> Franco Bechis – Libero 27.12.2015

L’ha voluto fare mettere nero su bianco in un verbale dell’ufficio di presidenza della Camera dei deputati: i vitalizi dei parlamentari non si possono toccare. Parola di Laura Boldrini, presidente della Camera. Quindi al macero la….Continua >>

Nuovo taglio alle pensioni. Ma i vitalizi dei parlamentari non si toccano

boldrini
di Danila Santagata
Ed eccolo qua: un altro bel regalino, nuovo di zecca, per i pensionati. Possibile un taglio del 3 o 3,5%. Come non bastasse il furto già effettuato in passato e l’elemosina di restituzione, che la Corte Costituzionale aveva stabilito per intero, che non ha coperto neanche il 40 per cento di ciò che ai pensionati era stato sottratto.

No, non bastava, perché le coperture non ci sono mai, per le pensioni, per i lavoratori, per gli incentivi alle imprese, per gli aiuti alle famiglie più bisognose. Stranamente, però, per mettere a lucido Milano per l’Expo, per rendere uno specchio le strade del centro di Roma un giorno prima dell’insediamento del nuovo presidente della Repubblica, per tutte queste belle cose i soldi saltano fuori, guarda un po’…come fossero noccioline.

Certo, i nostri politicanti fingono di lambiccare i propri piccoli cervelli sul tema delle risorse in fatto di pensioni. Sembra archiviata la possibilità di utilizzare le proposte avanzate in Parlamento da Damiano-Baretta (2% di taglio per ogni anno di anticipo con un limite dell’8%) e quella sulla “quota 100” tra età e contributi per i costi che potrebbero avere. Secondo i calcoli dell’Inps, esposti dal presidente Boeri in un’audizione alla Camera a giugno, le due ipotesi costerebbero a regime rispettivamente, se tutti coloro che ne hanno diritto utilizzassero l’opzione, 8,5 e 10,6 miliardi l’anno.

Ma, chiedo scusa al mio unico, caro lettore, per la presunzione, dal momento che non sono un’economista, però ne dico una sola: approvare l’ordine del giorno presentato dai 5Stelle per abolire i vitalizi dei parlamentari? Già, proprio quello che la disonorevole Boldrini ha dichiarato inammissibile.

Ma no, caro il mio lettore, siamo in Italia. Queste sono pure utopie. Pur di salvare la casta, la presidente della Camera si assume la responsabilità di affossare una legittima proposta di equità e giustizia sociale, dimostrando, ancora una volta che le attuali istituzioni sono incapaci o non vogliono riformarsi.

Siamo in Italia, mio caro lettore, dove i politicanti pensano a se stessi, agli amici, agli amici degli amici ed a mantenere le poltrone per tutti loro. I pensionati? A loro poco o niente interessa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: