Archivi tag: rifiuti

Bloody Money, anticipazione della quarta puntata: “Sono soldi della camorra? Nessun problema”

snapshot374“Questi sono soldi della camorra? Va bene, dov’è il problema”. A parlare è una donna, moglie di un colonnello dell’ esercito (e non dei carabinieri… Continua »

Annunci

De Luca al reporter di Fanpage.it: “Vai via camorrista”

snapshot373Dopo il video postato su Facebook in cui definisce l’inchiesta di Fanpage.it “Bloody Money”, un “atto di camorrismo giornalistico”, il governatore della Campania Vincenzo De… Continua »

Bloody Money 3 – “Dammi 50mila euro”: la valigetta che fa tremare la Regione Campania

snapshot369Ecco la terza puntata dell’inchiesta Bloody Money.

Dopo il primo filmato, in cui è tirato in ballo il nome di Luciano Passariello, candidato in Campania… Continua »

Gomorra, tangenti e monnezza. Le ecoballe di Renzi & De Luca

Il Fatto Quotidiano 21 Febbraio 2018LO SCANDALO Nuovi video di Fanpage: gli accordi per smaltire veleni in Campania. Il governatore grida al complotto, ma la sua gestione – con i 400 milioni stanziati dal leader dem – vede ancora 5 milioni di ecoballe ferme e la malavita che fa affari sotto i suoi occhi IURILLO E FIERRO A PAG. 2 – 3

Lady Agnese ha il pass speciale: va dove vuole

PRIVILEGI A Firenze può guidare e parcheggiare dove le pare. La moglie di Renzi ha ricevuto l’autorizzazione dal Comune. Nardella cerca di salvarsi tirando in ballo la Prefettura: “È cosa loro”. Ma dal prefetto arriva una smentita netta: “Non è vero” >> http://bit.ly/2CeIRhE

Caso Romeo, Raggi archiviata “Nessun reato, fu trasparente” Un anno di fango e di accuse ingiuste da parte di politici e ‘soloni’ che ora taceranno o faranno finta di nulla

L’Italia a testa in giù » MARCO TRAVAGLIO
Per capire come vanno le cose nel Paese di Sottosopra, bisogna mettersi a testa in giù e guardare su. Altrimenti si rischia di impazzire. Indovinate: chi attacca il sito Fanpage che ha scoperchiato lo scandalo delle tangenti sulla monnezza in Campania? La Repubblica, un tempo paladina del giornalismo investigativo e ora angosciata dai misteriosi “fini poco limpidi” dell’inchiesta e dall’uso di un ex pentito della camorra per offrire mazzette a politici e funzionari. E non invece dal fatto che questi, anziché metterlo alla porta a calci, gli abbiano spalancato le porte. Intanto, siccome i fini sono poco limpidi, si dimettono tutti. Sapete perché il Csm sta “processando” il pm Henry John Woodcock? Per non aver indagato subito Filippo Vannoni, il consulente di Renzi sospettato di essere una delle talpe dell’inchiesta Consip insieme a Lotti, Del Sette e Saltalamacchia…Continua >> Leggi l’articolo intero su il Fatto Quotidiano in edicola oggi

Rifiuti, la “stecca” nella valigetta: “Sono qui per il governo De Luca”

Il Fatto Quotidiano 20 Febbraio 2018FAMILY SCANDALO L’incontro tra l’ex boss e il n. 1 dell’azienda regionale ambiente

Hai 75 anni, un reddito di appena 8 mila euro e vuoi votare per Gentiloni? Non pagherai più il canone Rai. Palazzo Chigi fa i suoi piccoli regali elettorali

Istruzioni per il voto (M.Travaglio)
Lo sanno tutti, perché chi comanda nell’ombra ha già deciso così, ma nessuno lo dice: la sera del 4 marzo i maggiori partiti che hanno sgovernato l’Italia negli ultimi 24 anni, cioè FI, Pd e i centrini loro alleati rinnegheranno le solenni promesse “larghe intese mai” e daranno vita (si fa per dire) a un governo di larghe intese guidato da Paolo Gentiloni, noto frequentatore di se stesso. Che però, verosimilmente, non avrà la maggioranza né alla Camera né al Senato. Quindi si provvederà a ingaggiare l’ala maroniana della Lega (in cambio di un ministero a Maroni, che ha appositamente rinunciato al bis di governatore in Lombardia) e ad acquistare…Continua >> Articolo intero su il Fatto Quotidiano in edicola oggi

Sindacato e Ordine dei giornalisti con Fanpage.it: “Pd si esprima su attacchi di De Luca”

regione-vincenzo-de-luca-300x225La Federazione Nazionale della Stampa, il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e il Sindacato unitario Campania sono per la seconda volta in pochi giorni solidali con Fanpage.it sotto attacco dopo…Continua >>

Rifiuti e tangenti, ecco il video con De Luca jr: «La nostra quota è del 15%»

snapshot359L’ex camorrista pentito Nunzio Perrella, che fa da agente provocatore fingendosi imprenditore del settore rifiuti interessato a un appalto per lo smaltimento delle ecoballe, quantifica… Continua »

Rifiuti e tangenti, Di Maio contro De Luca Jr: “Politici assassini della mia gente”

di_maio.jpg_1951374302Il candidato premier del M5s proietta il video con De luca jr a un incontro elettorale: “Si dimetta” “Voglio farvi vedere il volto degli assassini… Continua »

Inchiesta Fanpage sui rifiuti, Fico (M5S): “La Meloni venga a riprendersi Passariello”

snapshot352Roberto Fico del Movimento 5 Stelle, presidente della commissione di vigilanza della Rai ha commentato l’inchiesta di Fanpage.it sul traffico illecito di rifiuti che ha… Continua »

[L’inchiesta] Con telecamera nascosta abbiamo offerto tangenti a 10 politici candidati alle elezioni, hanno accettato. “Dobbiamo saziarci tutti”

snapshot351Abbiamo inviato un ex boss dei rifiuti in giro per l’Italia a incontrare industriali e politici per prendere accordi in cambio di tangenti. L’inchiesta ha… Continua »

Roberto De Luca, il figlio del presidente della Regione Campania, è nell’inchiesta rifiuti

IMPRESENTABILI Fanpage.it e l’esca dell’ex camorrista: indagato candidato Fdl

snapshot347Roberto De Luca, figlio minore del presidente della Regione Campania nonché potente assessore al Bilancio del Comune di Salerno, è nel mirino della Procura di Napoli con altri politici e imprenditori nell’inchiesta sullo smaltimento dei rifiuti scaturita dall’indagine giornalistica di Fanpage.it. …Continua >>

Non è la Raggi ad aver creato il disastro rifiuti (Franco Bechis)

raggi_di_maio_finalmente_li_mandiamo_a_casa_640_ori_crop_master__0x0_640x360Non incolpate la Raggi se Roma è piena di rifiuti Prima di lei solo disastri

Nessun sindaco che ha preceduto la pentastellata ha affrontato la… Continua »

[DISTRAZIONE DI MASSA] Oscurano l’affaire Renzi-De Benedetti e fanno guerra alla Raggi

IlFatto_2018-01-13DISTRAZIONE DI MASSA Sull’insider trading. Rai scandalo: 140 secondi in 2 giorni, solo di smentite E Gentiloni e Calenda si fanno campagna su Roma

Nei giornali la notizia è stata messa poco e male In televisione è praticamente scomparsa. Molto meglio discutere delle polemiche (false) sulla gestione della nostra Capitale. LA SINDACA REPLICA “Invece di parlare, lavorino: sui rifiuti decide la Regione”

Nessuna confusione. Gli accordi sullo smaltimento dei rifiuti sono solo e unicamente tra Regioni, i Comuni non possono e non devono mettere bocca. È la legge.

Talk show col morto » MARCO TRAVAGLIO
Scusate, ma oggi vado di fretta. Devo fare rapporto all’Agcom, che vuole conoscere in anticipo quali “tesi” esporrò in tv nei 45 giorni di campagna elettorale per potermi contrapporre “rappresentanti di altre sensibilità culturali”, e non so cosa scrivere. Intanto perché non mi ero mai posto il problema della mia sensibilità culturale, anzi non sapevo proprio di averne una. E poi, come ad Altan, “mi vengono in mente opinioni che non condivido”, ergo mi è già difficile sapere oggi come la penserò domani, figurarsi dopo. Mai invidiato tanto chi cambia continuamente idea senz’averne mai avuta una: potrà cavarsela con un foglio bianco. E pure chi ha un sacco di idee, ma non sono le sue: potrà dire all’Agcom di rivolgersi al titolare delle medesime. Il problema si era già posto quando Santoro mi diede una rubrica ad Annozero e quel gran genio di Masi invocò il “contraddittorio”: cioè la rubrica di un altro che dicesse il contrario. Poi non lo trovò, perché non riusciva a capire se il mio contraddittore dovesse essere di destra o di sinistra, visto che le criticavo entrambe e nessuna delle due si sentiva rappresentata da me. Un’altra volta dovevo presentare Mani Pulite a Cortina col pm anticorruzione Davigo e il procuratore antimafia Caselli e gli organizzatori volevano impormi, per la par condicio, due pregiudicati per corruzione (avrebbero senz’altro aggiunto quello di Riina, se non fosse stato impossibilitato a intervenire). Due anni fa ci riprovarono i renziani, perché ogni settimana ero ospite della Gruber e ogni tanto pure di Floris: trovavano stupefacente che in un panorama televisivo tutto schierato per il Sì al referendum costituzionale, parlasse anche uno del No, guastando la simmetria e l’armonia del paesaggio…Continua >> ARTICOLO INTERO SU IL FATTO QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI

La verità sui rifiuti di Roma

snapshot214Intervista a Roberta Lombardi (MoVimento 5 Stelle), candidata alla Presidenza della Regione Lazio… Continua »

Fassino indagato: turbativa d’asta, falso, bilanci truccati

Il Fatto Quotidiano 9 Gennaio 2018 italiashare.infoI pm vogliono capire se ci furono favori per il Lingotto e per la società francese che lo gestisce. E i dem torinesi adesso chiedono di candidarlo altrove

Zingaretti parli: Raggi sui rifiuti non c’entra”
Raggi non ha colpe sui rifiuti. Sfido Zingaretti a confronto tv”

Roberta Lombardi – La candidata del M5S alla Regione Lazio: “In cinque anni il Pd non ha fatto un piano, hanno solo paura di prendere posizione”

Rai, Renzi impone Vespa e Fazio Annunziata: “Stop, sono artisti”

La strage dei capaci » MARCO TRAVAGLIO
Da tempo ci domandavamo chi scrive i testi a Renzi. Cioè – parafrasando Altan – chi è il mandante di tutte le cazzate che dice. Ora l’abbiamo scoperto: essendo notoriamente un uomo colto, soprattutto sul fatto, il segretario del Pd si ispira ai grandi maestri del surrealismo. Ed è lì, non alla Ruota della Fortuna, che incontra il magico mondo di B.. Prendete le loro ultime promesse elettorali. Entrambi all’inseguimento del M5S, che da tempo ha proposto il reddito di cittadinanza e il salario minimo di 9 euro all’ora, tentano di imitarlo come possono. B. parte primo: “Reddito di dignità per tutti”. Ieri Renzi rilancia sul QN: “Salario minimo a 10 euro l’ora”. Un euro in più. La trovata ricorda un racconto surreale di Cesare Zavattini in Parliamo tanto di me sulla gara mondiale di matematica che premiava chi diceva il numero più alto…Continua >> ARTICOLO INTERO SU IL FATTO QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI

Caro Pizzarotti fai il bravo

SenzanomeCaro Pizzarotti, sono lontani i tempi in cui si lavorava tutti insieme per denunciare ogni responsabilità del PD, ora ti presti anche al teatrino delle… Continua »

I Servizi segreti smontano la bufala di Renzi sulle fake news

Il_Fatto_Quotidiano_15_Dicembre_2017_edicola-freeLe mosse della Russia – I capi dell’intelligence replicano a Renzi e Joe Biden: nessuna ingerenza straniera sul voto. A vuoto l’indagine top secret sul M5S

IL CASO BOSCHI È CHIUSO HA CONFESSATO
VEGAS (CONSOB) SVELA INCONTRI CON LA BOSCHI CHE GLI CHIESE DI ETRURIA. LEI AMMETTE. E RICORDA PURE DI AVER DISCUSSO DELLA BANCA AMMINISTRATA DAL PADRE CON GHIZZONI. MA, ALLA CAMERA, NEGÒ “CONFLITTI DI INTERESSI E CORSIE PREFERENZIALI” MARRA, MELETTI E PALOMBI DA PAG. 2 A PAG. 4

SPIFFERI E AFFARI “Renzi parlò con De Benedetti della riforma delle Popolari” FRANCHI A PAG. 4

I gestori della discarica con 200 tonnellate di rifiuti tossici: “Fanno star male i bambini? Che muoiano!”. E il governo vuole oscurare le intercettazioni >> VIDEO

Il FattoQuotidiano in edicola oggi

Ecco dove finivano quei camion che entravano e uscivano dall’ILSIDE di Bellona(Caserta)

Dalla-ILSIDE-alla-Puglia-condannati-i-delinquenti-operazione-BLACK-LAND-660x347Un’altro pezzo di verità, sulla vicenda ILSIDE e dello smaltimento illegale dei rifiuti è stato sancito dalla sentenza di condanna in via definitiva emessa dalla Corte di Cassazione per 5 persone individuate come gli artefici, dello smaltimento illegale di rifiuti secondo le seguenti modalità :…..Continua >>

Tari gonfiata, l’errore sulla Tassa rifiuti è macroscopico. E a pagarlo sarà come sempre Pantalone

 rifiutiÈ di questi giorni la notizia che la tassa sui rifiuti, meglio nota come Tari, sia stata calcolata in maniera errata da alcuni comuni italiani. La prima conseguenza è che molti cittadini hanno pagato più del dovuto, proprio a causa di questi errori. Non è che chi effettua i calcoli si sbagli in difetto, questo non accade mai… Continua »

Tari gonfiata, la strada per i rimborsi è in salita e a farne le spese saranno comunque i cittadini e le imprese

rifiuti-roma-675Il Comune sbaglia a calcolare la tassa sui rifiuti (Tari), il governo ne prende atto e i cittadini e le imprese ne fanno le spese con ipotesi di rimborsi e conguagli ancora tutti da definire. Per chi, poi, ha…..Continua >>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: