Archivi tag: report

REPORT – Il silenzio degli insolventi – 08/05/2017 (Integrale)

snapshot310Il silenzio degli insolventi” è un’inchiesta di Paolo Mondani con la collaborazione di Cataldo Ciccolella.

Per anni le nostre banche hanno prestato soldi in modo facile, spesso agli amici degli amici. Ora hanno in tasca circa 200 miliardi di crediti malati e recuperarli sarà difficile.

A seguire “Padania social” di Giulio Valesini: la comunicazione politica non passa solo da tv e giornali ma sempre di più anche dal web. Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha ingaggiato lo spin doctor Luca Morisi.

Infine “Parchi in gioco” di Emilio Casalini: uninchiesta nell’Italia dei parchi nazionali tra gare di motociclette, abusivismo edilizio e milioni di euro che non si riescono a spendere…Puntata integrale >>

Cura i social di Salvini e prende appalti dalle Asl della Lega

salvini asinoAPPALTI“Report” in onda questa sera, racconta del milione preso da Morisi dalla sanità lombarda

Dai migranti, alla Le Pen. Perfino l’immagine di un foglio con i disegnini della figlia. Una valanga di post invade il web. È la strategia di Matteo Salvini, leader della Lega Nord. O meglio è… Continua »

Reporters sans Report (Marco Travaglio)

Reporters-sans-frontières-RSFOra che anche Reporter Sans Frontières si è bevuta la fake news secondo cui in Italia la libertà di stampa è minacciata da Grillo, che notoriamente controlla tutte le tv, le radio, i giornali, i siti web e i social, siamo tutti più sollevati. Potremo allegramente andare a votare con… Continua »

Viale Vaccini (Marco Travaglio)

snapshot242Ma vi rendete conto che un quivis de populo, un passante, un signor nessuno che non ha neppure un mestiere e che l’ultima volta che fu eletto fu al Comune di Firenze e poi basta, che non è più premier e neppure segretario del suo partito, tiene in ostaggio un intero Paese, che incidentalmente è il nostro?… Continua »

La doppia morale di Benigni spiegata da Marco Travaglio

snapshot236

VIDEO >>

Benigni diffida Report, il web si ribella A difenderlo c’è solo Rondolino

report-benigni-770x433Avvocati armatiInvestimenti flop e Cinecittà: l’inchiesta su Rai3

Nel weekend pasquale la parola #Benigni è stata una delle più digitate su Twitter. Non per una nobile ragione, o qualche suo film ritrasmesso, ma perché il regista premio Oscar ha diffidato Report dal mandare in onda un’inchiesta che lo… Continua »

REPORT – PUNTATA DEL 17/04/2017 Benigni, la vita è bella: tranne se lo tocca Report

snapshot234

Un miliardo e duecento milioni: è il contributo di cui ha beneficiato l’industria cinematografica italiana negli ultimi cinque anni, più di tanti altri settori a cui è precluso l’aiuto di Stato. Con i soldi del contribuente è discutibile salvare una banca, secondo l’Unione Europea, ma sovvenzionare il cinema si può:… Continua »

Report, blog Grillo contro il dem Bonifazi: “Risponda alle nostre 10 domande invece di querelare”

bonifazi-675Dopo l’inchiesta di Report sul salvataggio de l’Unità e dopo la guerra a suon di annuncio di querele del Pd contro la trasmissione Rai, l’azienda stessa e il Fatto Quotidiano, il blog di Beppe Grillo ha pubblicato una lista di dieci domande rivolte al tesoriere dem Francesco Bonifazi. “Qui”, si legge nel post, “a chiedere i danni dovrebbero essere tutti gli imprenditori italiani onesti che non avendo acquistato l’Unità e non avendo contatti con il Pd o con Matteo Renzi e Francesco Bonifazi non hanno alcuna speranza di lavorare”. Il tesoriere del Pd “dovrebbe rispondere anziché querelare e intimidire i giornalisti che fanno il loro lavoro”.

Le questioni che vengono poste riguardano l’inchiesta del programma Rai, andata in onda il 10 aprile scorso e chiedono chiarimenti sulla posizione dell’imprenditore Massimo Pessina e sul suo ruolo nel salvataggio de l’Unità. Riportiamo le dieci domande così come le ha pubblicate il blog di Grillo:

1.E’ stato lei, insieme a Renzi, il regista del salvataggio de L’Unità ad opera del Gruppo Pessina?
2. Questa operazione è stata utilizzata come una ‘merce di scambio/una sorta di scambio politico’ a fronte di appalti in favore di Pessina, che poi sono prontamente arrivati sia l’anno successivo (2015) che l’anno dopo ancora (2016)?
3. Quali sono state le argomentazioni utilizzate per convincere un Gruppo già in difficoltà, come quello di Pessina, a dare vita ad una operazione economica a forte rischio, come quella dell’acquisto dell’Unità che comporta una perdita di 400.000 euro al mese, circa 5 milioni di euro all’anno?
4. Perché avete rifiutato l’offerta dell’imprenditore Matteo Fago, pronto a finanziare il quotidiano con 10 milioni di euro?
5. Perché avete insistito tanto per far acquistare L’Unità al Gruppo Pessina?
6. Come mai, nonostante gli appalti milionari che arrivano all’editore Pessina, l’Unità non riesce a pagare gli stipendi ai propri dipendenti e ai giornalisti ed è ricorsa, addirittura, a licenziamenti collettivi?
7. Non trova inopportuno che un imprenditore privato (Pessina), socio del Pd e proprietario dell’80% del quotidiano del partito, riceva, senza alcuna gara, appalti a seguito di accordi sottoscritti dal segretario del Pd, in qualità di Presidente del Consiglio dei Ministri?
8. Non trova inopportuno che il socio di un imprenditore privato, nonché a.d. del quotidiano L’Unità Guido Stefanelli, accompagni il presidente del Consiglio in missioni istituzionali all’estero (tipo Kazakistan o Iran) e riceva, senza alcuna gara, appalti milionari per opere da realizzarsi proprio in quei Paesi?
9. Non si è mai chiesto come sia stato possibile che il suo editore Pessina abbia ottenuto un appalto per l’ospedale di La Spezia con un rialzo di offerta pubblica dello 0,01% e che l’opera sia stata finanziata per ben 112 milioni proprio dal Governo Renzi?
10. Non le sembra che in questa vicenda vi sia un palese conflitto di interesse?

di | 13 aprile 2017

REPORT – Puntata integrale del 10/04/2017

snapshot212In questa puntata Report si muove sulle tracce della tangente descritta come ‘la più grande al mondo’. Parliamo del miliardo di dollari che sarebbe stato pagato da Eni per l’acquisto di un blocco petrolifero in Nigeria. Seguendo la pista del denaro, ci siamo ritrovati a Londra, Ginevra, Lugano, New York, Washington e a Pointe-Noire in Congo-Brazzaville, dove i nostri inviati sono stati arrestati dai servizi di sicurezza.

A seguire, un’inchiesta sullo sventato rischio di fallimento, nel 2015, del quotidiano L’Unità: Salvare un grande giornale di partito dal crac è qualcosa che serve a garantire il pluralismo o invece piuttosto a gonfiare il portafoglio dei privati accorsi al capezzale? Infine, sanità: è mai possibile che nelle sale operatorie degli ospedali entrino dei dispositivi medici non a norma? Report racconta come è possibile aggirare i controlli e ottenere la certificazione europea,… Continua »

Report, Allevamenti Amadori: interrogazione parlamentare del M5S

snapshot270
Vi ricordate il servizio di Report su farmacoresistenza e allevamenti Amadori ?? bene, anche io non l’ho dimenticato. Certe immagini restano impresse nella mente. Per questo ho presentato un’interrogazione parlamentare per chiedere:

– un’ispezione del ministero della salute
– ricetta elettronica per tracciare i farmaci veterinari
– indagine del ministero… Continua »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: