Archivi tag: rai

Ecco tutti i mega-stipendi Rai

rai stipendiDa Conti a Mika, passando per Guardì e Clerici, Vespa e Fazio: chi sono e quanti sono i collaboratori di Viale Mazzini che superano il tetto (quasi rimosso) dei 240 mila euro l’anno

Viale Mazzini non ha escogitato ancora una soluzione agli ingaggi sopra i 240mila euro degli artisti. A… Continua »

Reporters sans Report (Marco Travaglio)

Reporters-sans-frontières-RSFOra che anche Reporter Sans Frontières si è bevuta la fake news secondo cui in Italia la libertà di stampa è minacciata da Grillo, che notoriamente controlla tutte le tv, le radio, i giornali, i siti web e i social, siamo tutti più sollevati. Potremo allegramente andare a votare con… Continua »

Viale Vaccini (Marco Travaglio)

snapshot242Ma vi rendete conto che un quivis de populo, un passante, un signor nessuno che non ha neppure un mestiere e che l’ultima volta che fu eletto fu al Comune di Firenze e poi basta, che non è più premier e neppure segretario del suo partito, tiene in ostaggio un intero Paese, che incidentalmente è il nostro?… Continua »

IL PD HA SBRANATO LA RAI (Franco Bechis)

renzi-raiOccupa oltre il 60% della programmazione politica

In un anno l’occupazione dei programmi politici sale dal 16 al 42 per cento. La Lega si ferma al 3,6 e i 5stelle al 3

La cifra è fra le più alte che sia mai stata registrata in Rai da quando si censisce… Continua »

Report, blog Grillo contro il dem Bonifazi: “Risponda alle nostre 10 domande invece di querelare”

bonifazi-675Dopo l’inchiesta di Report sul salvataggio de l’Unità e dopo la guerra a suon di annuncio di querele del Pd contro la trasmissione Rai, l’azienda stessa e il Fatto Quotidiano, il blog di Beppe Grillo ha pubblicato una lista di dieci domande rivolte al tesoriere dem Francesco Bonifazi. “Qui”, si legge nel post, “a chiedere i danni dovrebbero essere tutti gli imprenditori italiani onesti che non avendo acquistato l’Unità e non avendo contatti con il Pd o con Matteo Renzi e Francesco Bonifazi non hanno alcuna speranza di lavorare”. Il tesoriere del Pd “dovrebbe rispondere anziché querelare e intimidire i giornalisti che fanno il loro lavoro”.

Le questioni che vengono poste riguardano l’inchiesta del programma Rai, andata in onda il 10 aprile scorso e chiedono chiarimenti sulla posizione dell’imprenditore Massimo Pessina e sul suo ruolo nel salvataggio de l’Unità. Riportiamo le dieci domande così come le ha pubblicate il blog di Grillo:

1.E’ stato lei, insieme a Renzi, il regista del salvataggio de L’Unità ad opera del Gruppo Pessina?
2. Questa operazione è stata utilizzata come una ‘merce di scambio/una sorta di scambio politico’ a fronte di appalti in favore di Pessina, che poi sono prontamente arrivati sia l’anno successivo (2015) che l’anno dopo ancora (2016)?
3. Quali sono state le argomentazioni utilizzate per convincere un Gruppo già in difficoltà, come quello di Pessina, a dare vita ad una operazione economica a forte rischio, come quella dell’acquisto dell’Unità che comporta una perdita di 400.000 euro al mese, circa 5 milioni di euro all’anno?
4. Perché avete rifiutato l’offerta dell’imprenditore Matteo Fago, pronto a finanziare il quotidiano con 10 milioni di euro?
5. Perché avete insistito tanto per far acquistare L’Unità al Gruppo Pessina?
6. Come mai, nonostante gli appalti milionari che arrivano all’editore Pessina, l’Unità non riesce a pagare gli stipendi ai propri dipendenti e ai giornalisti ed è ricorsa, addirittura, a licenziamenti collettivi?
7. Non trova inopportuno che un imprenditore privato (Pessina), socio del Pd e proprietario dell’80% del quotidiano del partito, riceva, senza alcuna gara, appalti a seguito di accordi sottoscritti dal segretario del Pd, in qualità di Presidente del Consiglio dei Ministri?
8. Non trova inopportuno che il socio di un imprenditore privato, nonché a.d. del quotidiano L’Unità Guido Stefanelli, accompagni il presidente del Consiglio in missioni istituzionali all’estero (tipo Kazakistan o Iran) e riceva, senza alcuna gara, appalti milionari per opere da realizzarsi proprio in quei Paesi?
9. Non si è mai chiesto come sia stato possibile che il suo editore Pessina abbia ottenuto un appalto per l’ospedale di La Spezia con un rialzo di offerta pubblica dello 0,01% e che l’opera sia stata finanziata per ben 112 milioni proprio dal Governo Renzi?
10. Non le sembra che in questa vicenda vi sia un palese conflitto di interesse?

di | 13 aprile 2017

REPORT – Puntata integrale del 10/04/2017

snapshot212In questa puntata Report si muove sulle tracce della tangente descritta come ‘la più grande al mondo’. Parliamo del miliardo di dollari che sarebbe stato pagato da Eni per l’acquisto di un blocco petrolifero in Nigeria. Seguendo la pista del denaro, ci siamo ritrovati a Londra, Ginevra, Lugano, New York, Washington e a Pointe-Noire in Congo-Brazzaville, dove i nostri inviati sono stati arrestati dai servizi di sicurezza.

A seguire, un’inchiesta sullo sventato rischio di fallimento, nel 2015, del quotidiano L’Unità: Salvare un grande giornale di partito dal crac è qualcosa che serve a garantire il pluralismo o invece piuttosto a gonfiare il portafoglio dei privati accorsi al capezzale? Infine, sanità: è mai possibile che nelle sale operatorie degli ospedali entrino dei dispositivi medici non a norma? Report racconta come è possibile aggirare i controlli e ottenere la certificazione europea,… Continua »

Gli autosospesi (Marco Travaglio)

snapshot100Se scrivete le parole autosospeso o autosospensione, il correttore automatico del pc ve le sottolinea in rosso, perché non esistono. Se chiedete lumi a un giurista, quello strabuzza gli occhi: non esistono neppure in diritto. Eppure, pur di non pronunciare mai una parola di uso corrente in tutto il mondo… Continua »

RAI, SE MI CONSIP TI CANCELLO

cinegiornaleADESSO CHE TUTTI i quotidiani aprono con titoli a nove colonne sull’inchiesta che coinvolge parenti, amici e collaboratori di Matteo Renzi, riusciranno i tg del servizio pubblico a declassare ancora la notizia? Ma certo che ci riescono. Ecco i titoli delle edizioni serali del 2 marzo. Tg1, primo lancio: per… Continua »

La notizia scomparsa da tutti i tg della #Rai

ilfatto_2017-02-19SCANDALO CONSIP
Sui Tg Rai è vietato parlare di Tiziano Renzi indagato
Vietato parlare dell’inchiesta Consip: gli affari continuano

Il silenzio di media e politica intorno all’indagine sulle presunte tangenti per il maxi-appalto Consip da 2,7 miliardi ha conseguenze molto concrete: Luigi Marroni, l’amministratore delegato scelto da Matteo Renzi, resta… Continua »

Cavalli di Battaglia 4^ e ultima puntata

snapshot39Dal Teatro Verdi di Montecatini Terme Rai 1 presenta Cavalli di Battaglia 4^ e ultima puntata.

A grande richiesta dopo lo straordinario successo delle prime tre puntate, una nuova e inattesa puntata di Cavalli di Battaglia, spettacolo che trae origine dal vasto ed esilarante repertorio di Gigi Proietti accompagnato da orchestra, corpo di ballo e da grandi ospiti del panorama artistico italiano.

La quarta puntata dello spettacolo vedrà come ospiti artisti del calibro di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Beppe Fiorello, Vincenzo Salemme, Nancy Brilli, Marisa Laurito, Matthew Lee, Stefano Palatresi, Peppino Di Capri, Marco Marzocca e, a sorpresa, sarà presente anche un grande amico di Gigi Proietti, Renato Zero.

La Compagnia Teatrale di Cavalli di Battaglia composta da Carlotta e Susanna Proietti, Marco Simeoli e Claudio Pallottini, insieme al corpo di ballo e all’orchestra di 40 elementi diretta dal maestro Mario Vicari, completeranno il nutrito e prestigioso cast di questa quarta puntata. Video >>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: