Archivi tag: droga

Morte David Rossi: Il mistero dei festini sesso e droga

snapshotl500

La storia dei festini a base sesso e coca è vera o è solo una voce che gira a Siena?
La morte di David Rossi è stato un suicidio o un omicidio?
Antonino Monteleone scopre un errore evidente nell’ordinanza che ha archiviato il caso come suicidio: un testimone chiave che il Tribunale ha detto di aver sentito in realtà non è stato mai ascoltato in Procura. È una delle ultime persone che ha parlato con David Rossi prima che morisse.
Guarda il servizio completo ➡︎

Annunci

Traffico internazionale di droga: 12 arresti, anche la ‘Regina della Neve’

cartellodecali-2-2-760x475La droga dal Perù fino a Roma passando per Milano…. Continua »

Bari, controlli nella casa del boss: un milione di euro in contanti nascosti in una parete

snapshot335Le banconote erano state confezionate in buste di plastiche. All’uomo erano stati sequestrati 60mila euro nel maggio scorso: la somma di denaro sarebbe riconducibile al traffico di droga… Continua »

Rimini: il cane poliziotto trova la droga e suona il clason

snapshot203Virale in Rete il video della Polizia di Stato con “Gimbo” – il cane antidroga della Questura di Rimini – che suona il clacson con la zampa per avvertire i colleghi di aver appena trovato oltre mezz’etto di eroina, nascosta nel vano portaoggetti di un tir: in un mese sui… Continua »

Genova, ragazza di 16 anni muore dopo aver assunto una pasticca di ecstasy

mdma-ecstasy-300x225-320x240snapshot91

La giovane ha avuto un malore la scorsa notte intorno alle 2 ed è morta un’ora dopo il ricovero in ospedale. La polizia dà la caccia allo spacciatore. Una ragazza di 16 anni di Chiavari, in provincia di Genova, è morta la scorsa notte dopo aver assunto una pasticca di… Continua »

La droga sintetica lo trasforma in “zombie”: resiste all’arresto e tenta di mordere gli agenti

snapshot62ATTENZIONE: LE SEGUENTI IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITÀ. >> VIDEO

Abruzzo: sorpresa in spiaggia per i bagnanti, dal mare spuntano pacchi di droga

pacchi-droga-300x225Diversi ritrovamenti in varie spiaggia a poche ore di distanza. Si pensa a un’imbarcazione di trafficanti che ha perso il carico per il mare agitato. Grossa sorpresa nelle scorse ore per i tanti bagnanti e turisti in vacanza lungo le coste dell’Abruzzo. Mentre erano intenti a prendere il sole in… Continua »

Chi è Luna, la figlia di un pezzo grosso italiano fermata dalla polizia?

schermata-2017-07-09-alle-14-07-4910Erede di un italiano famosissimo è nei guai per una borsetta che scotta e il suo contenuto

Fermata dalla polizia la figlia dell’imprenditore italiano,… Continua »

Russia, famiglia ostaggio per ore di un drogato armato

snapshot37Un uomo armato di coltello e sotto l’influenza di droghe è entrato il 1 febbraio in una casa a Omsk, in Russia, prendendo in ostaggio una ragazzina di 13 anni e sua nonna. L’uomo chiedeva per il rilascio di avere altra droga. Dopo ore di trattativa il drogato ha … Continua »

Fumare le canne non è sicuramente un’abitudine da definire “innocente”

cannabisCara dottoressa, in questi giorni se ne parla molto, e ho sempre maggiori dubbi riguardo gli stupefacenti, anche perché sono madre di due figli adolescenti (15 e 17 anni) e ultimamente ho avuto qualche segnale di una loro possibile attenzione verso questo tipo di “sballo”. Loro ovviamente sminuiscono, io cerco… Continua »

Cosenza: 58 arresti, dialoghi in dialetto stretto / VIDEO-Sub-Ita

snapshot527
Droga nelle discoteche, giro di armi illegali, estorsione, rapina e chi più ne ha più ne metta: 58 arresti di esponenti della ndrangheta calabrese e campana arrestati dai carabinieri del ROS su richiesta della DDA di Catanzaro; sequestrati beni per circa 7 milioni di euro…Continua >>

«Io, eroinomane a 15 anni: così la droga ti mangia l’anima»

snapshot482La droga uccide trentamila adolescenti italiani. Sono 60 mila quelli che usano cocaina. Le parole di chi prova a salvarsi – … Continua »

Maxiblitz antidroga al Sud, sgominata ‘joint venture’ su asse Palermo-Napoli

snapshot480-2Un’organizzazione criminale siculo-campana, vicina a Cosa nostra e dedita al narcotraffico, è stata sgominata dalla Polizia di Stato. Ventisei gli arresti emessi dal gip di Palermo su richiesta della Direzione distrettuale antimafia nei confronti di altrettanti esponenti di spicco di gruppi criminali palermitani e partenopei. Impegnati nell’operazione ‘Tiro mancino’ un… Continua »

Roma, maxi blitz a Tor Bella Monaca: armi, droga e omicidi: 37 arresti

polizia_auto_radio_FTgDalle prime ore di questa mattina è in corso un’imponente operazione della Polizia di Stato nel quartiere Tor Bella Monaca contro il feroce clan Cordaro. Agenti della Squadra mobile di Roma, in collaborazione con il Servizio centrale operativo della Polizia di Stato, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal… Continua »

Roma, blitz a Tor Bella Monaca: 600 dosi cocaina nascoste nella ‘Palla di Maradona’

snapshot345
Seicento dosi di cocaina, già confezionate e pronte per la vendita, nascoste nel petardo chiamato ‘Palla di Maradona’. E’ quanto scoperto durante un blitz dei carabinieri del comando provinciale di Roma e degli agenti della polizia di Stato della Questura nel quartiere di Tor Bella Monaca contro l’illegalità diffusa. Un… Continua »

Morta dopo una notte di sesso e droga. Nel video urla al fidanzato: «Fermati»

sadomaso-kMQC--190x130@CorriereVenetoIl filmino sadomaso era stato girato quella notte dal compagno e postato su internet

PADOVA Silvia Bergamo è morta a trent’anni dopo una notte di sesso sfrenato, alcol e droga nella casa che divideva con il suo fidanzato, Manuel Boccadifuoco, di tre anni più vecchio. È morta nel salotto di… Continua »

Droga a Roma, sequestro record di shaboo: oltre 2 kg

snapshot47
Più di due chili, precisamente 2,258 kg, di shaboo, recuperati dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Roma Trionfale. I militari li hanno sequestrati a….Continua >>

Prodotto interno lurido? Allora legalizziamo prostituzione e spinelli – G.Paragone

Ci fa comodo inserire in bilancio i proventi della criminalità per abbellire i conti. Ma se lo Stato non fa pagare le tasse alle lucciole, chi ne beneficia è solo la malavita

il_prestigiatore

L’ultimo TRUCCO del prestigiatore Renzi. venghino siori venghino

di Gianluigi Paragone – Libero 23/08/2014

Scusate, ma se parte dei proventi delle attività illecite vanno bene per gonfiare un po’ di pil europeo e quindi ritarare il debito (soliti trucchetti da pezzenti…), domando: perché non vogliamo aprire gli occhi su droga e prostituzione? Perché alcol, sigarette e gioco d’azzardo possono rientrare nell’elenco dei buoni, mentre droga e mignotte no? O meglio, no con qualche se e qualche ma perché resta sempre vero che il denaro non puzza. Il ricalcolo del pil italiano non può essere liquidato come tema ragionieristico, varrebbe la pena (e qui lo faccio) di finirla con questo finto perbenismo tutto italiano e di legalizzare prostituzione e droghe leggere. Sulla prostituzione soprattutto sarebbe ora di
1) abrogare la legge Merlin;
2) legalizzare l’esercizio sessuale in casa;
3) creare quartieri a luci rosse;
4) tassare l’attività delle lucciole. Ci sarebbe un quinto che però appartiene al costume: la libertà sessuale.

MANOVRE SBAGLIATE
Quando ne parlo mi sento ripetere che uno stato magnaccia sarebbe inopportuno. A parte che ormai se lo stato fosse solo magnaccia sarebbe il minore dei mali, ma spiegatemi perché il gioco d’azzardo sì, l’alcol sì, il tabacco sì e le droghe leggere (cannabis) e la prostituzione no. La prostituzione è nella pelle delle nostre città ma nel controllo quasi totale di organizzazioni criminali. Inoltre chiudiamo gli occhi sull’esercizio della prostituzione in casa, pubblicizzata su giornali e siti internet: ci vuole nulla per farsi una trombata in santa pace.

C’è un mercato enorme su scambi e offerte di prestazioni che non capisco il motivo per cui debba stare sommerso e oscuro. Per non dire dei vari giocattoli e attrezzi sessuali che fanno la felicità di venditori e produttori. Insomma,il sesso ci circonda e siccome quello a pagamento si consuma sotto i nostri occhi (farisaicamente chiusi) forse è il caso di fare i conti con l’oste.

L’errore più grossolano che si commette ogni volta che si affronta l’argomento è condizionarlo a un registro morale. Sapete che vi dico? Chissenefrega della morale! Piantiamola. Insisto, se c’è un’attività che non conosce crisi è quella legata al sesso, quindi- siccome fa meno male dell’alcol e del gioco d’azzardo – sbrighiamoci a uscire dalla Merlin.

Il sesso straborda in ogni luogo, reale e virtuale: insomma non c’è una sola ragione per non legalizzare la prostituzione e non far godere così anche il gettito fiscale. A meno che non si voglia darla vinta ai bacchettoni in mutandone.

Infine non mi sta affatto bene che per sistemare la contabilità si debbano inserire proventi in mano alla criminalità; se quel denaro non puzza allora cerchiamo di sottrarlo ai criminali. Vale per la prostituzione così come per alcune droghe. Quelle leggere. La cannabis, almeno. Perché non si può vendere in appositi coffee shop? In America si è aperto un dibattito politico, prima ancora che giuridico, sull’uso della marjuana. Ci sono Paesi dove la vendita e il consumo sono leciti senza tanti alambicchi normativi. Aggiungo che nemmeno sullo spaccio hanno senso alcune osservazioni critiche visto che ogni volta che si debbono fare i conti con colpi di spugna gli spacciatori sono i primi a fare festa.

Un’ultima considerazione. Spendo alcune righe sul fatto che la cannabis è una droga ormai superata, poco attrattiva tra i giovani i quali “debuttano” spesso con le droghe sintetiche assolutamente più dannose del vecchio spinello. Lo dico per abituarci all’idea che anche le sfide che ci pongono le nuove generazioni sulle tossicodipendenze sono già più avanti del dibattito politico.

Per chiudere. Se puttane e droga valgono bene un’aggiustatina dei conti economici, allora, cari politici, giù la maschera. Legalizziamo.

Sara Tommasi: il video del “complotto” contro di lei

Nell’intervista esclusiva di Blogosfere, Sara Tommasi parla piano e lancia il suo j’accuse e confessa di essere stata costretta a firmare il documento che attesta l’aver ricevuto “somministrazione di droga” sul set del film porno. Lei non è una tossicodipendente e invita a guardarle mani e braccia e si dice stanca di chi accusa la sua “bellezza, intelligenza e di far uso di stupefacenti”. Tommasi dice di non poter camminare per strada perché viene guardata come quella che ha avuto “cinquemila uomini” e conclude dicendo di essere “una ragazza di sani principi” e di “non averla mai data a nessuno. La prima volta è stata sul set porno. Tutto il resto fa parte di maldicenze verso un essere superiore” e se la criticano è solo perché “non hanno una laurea presso la prestigiosa Bocconi, non sono belli quanto me e non sono nemmeno ricchi di bellezza interiore. Non sono stupida, lo faccio solo per divertire”.
fonte: giornalettismo.com

ECCO L’ANTIDOLORIFICO USATO COME DROGA: IN USA E AUSTRALIA SCOPPIA L’ALLARME

ROMA – Allarme per l’abuso di un farmaco antidolorifico usato come droga. L’allerta arriva dall’Australia e dagli Stati Uniti, dove si sono verificati casi di morte per overdose proprio a causa di questo medicinale. Il farmaco incriminato contiene l’ossicodone ed è noto anche come “Oxycontin”. Utilizzato dai pazienti che soffrono di dolori cronici, specificamente per i malati oncologici, da diversi anni è regolarmente prescritto e il consumo è fuori controllo. Si tratta di una crescita del 152% in sei anni. La droga è comunemente preparata mediante lo schiacciamento di pasticche la cui polvere viene iniettata in vena. Intorno alla vendita di questo farmaco si è creato un fiorente mercato nero che è anche un business lucrativo.
FARMACO PERICOLOSO Secondo studi, l’ossicodone è più forte dell’eroina perché riduce la respirazione e gli effetti sono più potenti di altri sedativi come l’alcool ed il Valium. Non si conoscono le cifre del consumo in Italia, ma Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, ricorda ancora una volta che in rete risulta ancora semplice acquistare questi farmaci, mentre nei forum i giovani continuano a scambiarsi informazioni con tanto di testimonianze sul cosiddetto “sballo “ con tutti i consigli utili per l’acquisto.
fonte: leggo.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: