BOLLETTA TELEFONICA TROPPO ALTA? IL MODULO PER CONTESTARLA

internetPoche incombenze sono capaci di creare stress come i rapporti con le compagnie di telecomunicazione quando sorgono problemi. Attivare un contratto o disattivarlo, tentare un passaggio d’intestazione o reclamare per un disservizio. Tutte attività infinitamente più facili a dirsi che a farsi. E in molti casi, tentare l’approccio telefonico, chiedendo… Continua »

Terremoto, Fiorello: “Occhio a chi organizza spettacoli per beneficenza”

snapshot700
“La macchina della solidarietà è partita alla grande” ma “attenzione, sono stato già invitato ad almeno 4 manifestazioni per raccogliere fondi. Occhio, a queste manifestazioni che… Continua »

«Se c’è il terremoto, rifugiamoci tutti qui» (F. Bechis)

snapshot697La scuola crollata per il Comune era indistruttibile

Il piano di emergenza prevedeva che in caso di sisma i cittadini si rifugiassero in tre edifici. Due di questi sono collassati

Il piano di emergenza c’era ad Amatrice. Risale ad amministrazioni precedenti a quella dell’attuale sindaco Sergio Pirozzi, e poggiava su certezze che oggi appaiono grottesche. Perché in caso di terremoto come di alluvione si indicava una serie di strutture per il ricovero della…Continua >>

Usa il cellulare ai funerali I cattolici attaccano Renzi

rr4t
Libero 29 Agosto 2016 – Su Facebook da qualche ora molti utenti stanno condividendo una foto, quella che ritrae Renzi, Boldrini, Grasso e Mattarella ad Ascoli, durante i funerali delle vittime marchigiane del terremoto, che si sono svoli sabato scorso, intenti in un segno della croce in un momento di raccoglimento…. Continua »

A.Morani (PD) abbandona trasmissione mentre parlano i terremotati (Video)

snapshot696
28 agosto 2016 – Ieri sera su rete 4, dalla vostra parte, l’Onorevole Alessia Morani PD, abbandona la discussione degli sfollati del terremoto. VIDEO >>

AMATRICE A CHI SA AMARE (Sabina Guzzanti)

14040207_10153606516831707_5515534762538025186_n
Carissimi, vi immagino sprofondati nella commozione per questo nuovo terremoto che di nuovo ha solo il dolore che è sempre nuovo. Ci viene naturale lasciarci andare alla rassegnazione, offrire con tutto il cuore quello che possiamo in attesa della prossima strage. Dobbiamo invece pretendere che le cose cambino, che i… Continua »

Siamo al grottesco Il prefetto lancia l’allarme crolli all’Aquila

cialente2L’Aquila ancora in pericolo: rischio crolli in centro città
di Miska Ruggeri – Libero 27 Agosto 2016

Massimo Cialente, il sindaco Pd dell’Aquila, più volte dimissionario ma sempre attaccato alla poltrona con il Bostik, in questi giorni lo trovi ovunque, in tv e sui giornali, a pontificare sul terremoto, a… Continua »

Multe, arriva lo Scout Speed: cos’è e come funziona

image (1)Nessun obbligo di segnalazione e nessuna possibilità di capire dove si trovi.

L’ultima novità in materia di autovelox si chiama Scout Speed e promette di essere l’incubo peggiore per gli automobilisti più indisciplinati.

A spiegarne il funzionamento e le potenzialità, il sito di informazione giuridica ‘La legge per tutti’. “Lo… Continua »

La rabbia dei terremotati contro la passerella dei politici inadeguati (F.Bechis)

tendopoli
«Siamo poveri ma non scemi: creano solo confusione. E ora vogliono che facciamo le belle statuine ai funerali»

Sono quasi le otto di sera e ad Arquata arriva una lunga coda di auto della polizia con i lampeggianti che girano. Siamo di fianco alla tendopoli che accoglie i terremotati del… Continua »

Sisma, l’esperto giapponese: “L’Italia dica addio a mattoni e sassi”

amatrice_terremoto_crollato_L’Italia deve capire che “edifici costruiti con sassi e mattoni non possono resistere in alcun modo alle enormi forze generate da un terremoto”: costruzioni del genere si possono proteggere “solo adottando una struttura che isola l’edificio al livello delle fondazioni”, ma che è una soluzione molto costosa, improponibile per semplici… Continua »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 197 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: